05/05/2012 – Adnkronos – Bisogna difendere i diritti umani ma anche animali

BISOGNA DIFENDERE DIRITTI ANIMALI MA ANCHE UMANI, CHE NEL CASO TYMOSCHENKO SONO VIOLATI

Roma, 5 mag. -(Adnkronos) – “Noi vogliamo attirare l’attenzione sul fatto che in Ucraina in occasione di Euro 2012 di calcio, anziche’ impiegare i soldi che la Uefa ha messo a disposizione per la sterilizzazione dei cani o per la costruzione di canili, si procede al massacro sistematico dei cani. Gia’ da mesi si parla di oltre 20mila cani massacrati, stima sicuramente approssimativa. Non penso che la comunita’ internazionale debba stare a guardare, nessuna vetrina di calcio puo’ giustificare un simile massacro”. Lo ha dichiarato Isabella Rauti, presidente di Noi per Roma, al termine della manifestazione nazionale promossa dalla Federazione italiana associazioni diritti animali e ambiente, che si e’ svolta questa mattina in piazza del Pantheon a Roma.

“Personalmente credo che la rinnovata attenzione sull’Ucraina – ha aggiunto Isabella Rauti – ci aiuti a non dimenticare il caso di Yulia Tymoshenko, l’ex leader della rivoluzione arancione, che e’ stata condannata a sette anni di carcere per abuso di potere e che e’ stata malmenata tanto da dover ricorrere alle cure in ospedale. Questo richiama l’impegno di tutti al rispetto dei diritti umani, ma anche degli animali. Non si puo’ pensare di vivere in un villaggio globale e di fare quello che si vuole a casa propria”.

“Noi per Roma, di cui sono presidente, – ha concluso – ha aderito a questa iniziativa promossa della Federazione italiana per i diritti degli animali. Sono molto contenta perche’ nei mesi scorsi al livello di web ci si era gia’ mossi ma mancava un’iniziativa come questa”.